Stalder Speri Sailing Team

La nostra storia

Durante il 2014  Alexandra Stalder e Silvia Speri, della Fraglia Vela Peschiera, si rivedono durante le regate zonali. Fabrizio Marzocchi, allenatore di Silvia le consiglia di provare ad andare in barca insieme e l’allenatore Michele Gallina suggerisce ad Alexandra di provare. Acquistano una barca usata e iniziano ad andare in 420, seguite da Luigi Stellario Rago.

Nel 2015 iniziano insieme questa nuova avventura si allenano presso la Fraglia Vela Malcesine, ma rimangono appartenenti ognuna al proprio club. Trovano subito un gran feeling e con il tempo instaurano una complicità straordinaria. Fin dal primo momento si impegnano per imparare al meglio questa nuova barca. Ottengono nello stesso anno la qualifica per il campionato del mondo in Giappone, ma vi rinunciano a causa degli alti costi che comporta la trasferta. Entrano a far parte del Gruppo Nazionale Giovanile U19 con allenatore Gianluigi Picciau. Nel 2016, acquistano una nuova barca e grazie all’ impegno continuo si selezionano per campionato europeo in Ungheria, campionato del mondo a Sanremo e Campionato del mondo ISAF in Nuova Zelanda. In Ungheria ottengono la medaglia di bronzo e in Nuova Zelanda conquistano la medaglia d’argento. Grazie a questi risultati la Federazione Italiana Vela assegna loro il titolo di velista dell’anno. Nel 2017 si selezionano per il campionato europeo a Riva del Garda e per il Campionato del Mondo in Australia ma vi rinunciano dato che decidono di iniziare una nuova avventura: 49erFX in classe olimpica.
Grazie ai diversi risultati ottenuti ricevono offerte di borse di studio per studiare negli Stati Uniti, ma decidono di rinunciare per seguire il loro sogno: l’Olimpiade Tokio 2020.

Sono ora allenate da Filippo Togni.